Mercoledì 25 novembre 2015
Serata di premiazione del concorso letterario “Una piazza, un racconto”
Letture di Andrea de Goyzueta e musiche eseguite da Pezone-Barbaraci
Tra musica e narrativa, mercoledì 25 novembre 2015 la rassegna “Concerti di Autunno” ospita la serata di premiazione delconcorso letterario “Una piazza, un racconto”, dedicato quest’anno al racconto delle diversità. Da diciassette edizioni, la Comunità Evangelica Luterana di Napoli per la direzione artistica di Luciana Renzetti, ha organizzato questa manifestazione nel nome tutelare di Johannes Gutenberg, accogliendo in gara autori da tutto il territorio nazionale.  Il concorso 2015 ha registrato sessantaquattro partecipanti da tutta Italia, i quali hanno dovuto attenersi al tema conduttore scrivendo una storia di uomini e donne lontani da ogni regime di normalità, ovvero un racconto sugli amori diversi e sui diversi amori in cui a differenza – culturale, religiosa, sociale o sessuale – emerga in tutta la sua complessità e drammaticità o in tutta la sua magia e bellezza. La giuria, composta da Riccardo Bachrach, Cristiane Groeben, Enza Silvestrini, Maurizio Fiume e Massimiliano De Francesco, ha selezionato dodici racconti finalisti che a loro volta verranno pubblicati nell’antologia “Una piazza, un racconto” (Iuppiter edizioni).
L’attore Andrea de Goyzueta ha letto alcuni estratti, il flautista Michele Barbaraci e il pianista Gabriele Pezone hanno molto ben eseguito  una selezione di musiche abbinate alle opere vincitrici: l’Habanera dalla “Carmen” di Bizet, il classico napoletano “Era de Maggio”, “Oblivion” di Piazzolla e il tema di “Nuovo Cinema Paradiso” composto da Ennio Morricone.
Annunci