Ieri Martedì 19 dicembre, alle ore 20.00 nella magnifica Cappella Sansevero in via F. De Sanctis, 19,  l’appuntamento natalizio del Concerto in favore dei terremotati di Ischia dell’Ensemble i “Virtuosi di Sansevero”, formato da Riccardo Zamuner, Federica Tranzillo, Maria Teresa De Sanio (violini primi); Chrystelle Catalano, Federica Severini, Ivos Margoni (violini secondi); Andrea Maini, Martina Iacò (viole); Raffaella Cardaropoli, Sancho Almendral (violoncelli) e Ermanno Calzolari (contrabbasso). L’atteso debutto di questa nuova formazione composta da giovanissimi talenti, tanto voluta e brillantemente organizzata dal M° Riccardo Zamuner, ha superato le aspettative mostrando una qualità proposta nell’ambito esecutivo di ottimo livello. I componenti sono tutti giovanissimi professionisti con tanti anni, nonostante l’eta, di lavoro e studio alle loro spalle: Raffaella Cardaropoli, Federica Transillo, e tutti gli altri bravissimi, con la partecipazione anche del M° Calzolari che grazie  alla sua esperienza e bravura ha accompagnato, in questo battesimo musicale, l’Ensamble con grande capacità. Ogni attacco perfetto, l’equilibrio tra le parti sicuro e convincente, la forza del suono che solo un gruppo ben affiatato può produrre, tra le esecuzioni il brano di Corelli di una perfezione assoluta e quello di Ciaikovskij emozionante.

Una serata davvero importate per le motivazioni proposte di solidarietà, per il programma eseguito, bellissimo e pieno di gioa, e per il pubblico partecipante, delle grandi occasioni, che la regia attenta e sempre di grande qualità “firmata” Zamuner/Sbeglia, ha fatto si che l’obiettivo dell’evento fosse centrato nel migliore dei modi. Tantissimi applausi un pubblico che ha tributato il meritato successo, ricambiato con il bellissimo Bis Brahmsiano, perfetto per l’occasione!

Dopo il Concerto, il Maestro Lello Esposito come consuetudine, ha offerto ai partecipanti una deliziosa cena con i migliori piatti della cucina tipica partenopea, nel suo stupendo Atelier, pieno di capolavori e di opere fatte in una vita spesa come artigiano dell’arte, un vero e proprio Museo di Napoli, che non ha bisogno di rappresentarsi ma che si presenta per quello che realmente di grande esprime!

Programma

 Antonio Vivaldi: Concerto per due violini e archi, op. 3 n. 8

Chrystelle Catalano, Riccardo Zamuner solisti

 Arcangelo Corelli: Concerto grosso per la notte di Natale, op. 6 n. 8

 P. I. Ciaikovskij: Serenata in do maggiore per archi, op. 48

Bis, Johannes Brahms Danza Ungherese n.5.

 

Annunci